I professionisti del Centro Clinico la Quercia, in collaborazione con esperti esterni e studi legali, propongono percorsi di valutazione del danno non patrimoniale, ovvero per accertare un danno che una persona subisce a causa della condotta altrui, per cui è prevista responsabilità civile o penale davanti alla legge.

A chi si rivolge?

Il servizio si rivolge alle persone che hanno subito un evento lesivo di qualsiasi genere che è necessario rilevare: il percorso rileva l’esistenza e l’entità del danno riportato.

Il danno biologico consiste nella menomazione permanente e/o temporanea dell’integrità psicofisica della persona, comprensiva degli aspetti personali, dinamico relazionali, passibile di accertamento e di valutazione medico legale, e indipendente da ogni riferimento alla capacità di produrre reddito.

La valutazione del danno biologico di natura psichica non può essere effettuata riferendosi a modelli di trauma puramente astratti, ma deve essere sempre inseparabile dal rimando costante al caso concreto, non solo della persona danneggiata ma anche del clinico stesso.

Rientrano nel danno non patrimoniale, ad esempio, la sofferenza interiore, l’invalidità fisica e psichica, il peggioramento della qualità della vita di una persona.

Quando?

Le valutazioni psicodiagnostiche per la valutazione del danno non patrimoniale possono essere richieste da assicurazioni e/o avvocati di parte nelle varie fasi dell’iter di richiesta di risarcimento.

Degli esempi nei quali è solito inserire una valutazione del danno biologico di natura psichica è in conseguenza ad infortunistica stradale, infortunistica sul lavoro, colpa medica, demansionamento illecito, diffamazione aggravata in caso di offesa sui social network, reato di violazione della privacy, ed in generale eventi stressanti o traumatici con lesioni personali, atti persecutori e più in generale abusi.

E’ importante essere consapevoli che ogni persona possiede fragilità e risorse oltre che risposte agli eventi diverse e per questo è bene non soffermarsi ad una prima impressione ma comprendere con strumenti propri del mondo psicologico e della salute mentale se e che tipo impatto ha avuto gli eventi lesivi su ogni persona che è stata coinvolta.

La Rete

L’obiettivo principale della presa in carico presso il Centro è quello di creare una rete con e tra i professionisti che seguono la persona e la famiglia.

Unire le professionalità per aiutare nel percorso di valutazione e supportare nella fase giuridica.

Prenota la tua prima visita!

Vuoi saperne di più sui servizi e corsi offerti e avere una consulenza individuale o famigliare?

Contattaci per un primo consulto senza impegno di spesa.

La nostra segreteria ti fornirà le prime informazioni e potrai fissare un colloquio conoscitivo di 30 minuti.

+39 0444 521382
+39 348 0927927
info@centrolaquercia.com

Segnali di fumo nei bambini quando stanno male

Il libro di Paola Campanaro
SCARICA IL PRIMO CAPITOLO
Acquista